Grattacieli in Legno, il Futuro dell'Edilizia?

30 Aprile 2024

Grattacieli in Legno, il Futuro dell'Edilizia?

L'uso del legno nell'edilizia sta portando alla realizzazione di audaci progetti architettonici precedentemente impensabili: parliamo di grattacieli realizzati in legno. Materiale tradizionalmente usato per costruzioni basse, oggi permette di innalzare palazzi pluripiano di oltre 80 metri grazie ad avanzati sistemi strutturali.

Oltre a definire nuovi standard estetici e prestazionali, edifici del genere possono porsi come soluzione concreta per ridurre l'impatto ambientale delle città: ridisegnare il concept di "alto" partendo da un materiale naturale e rinnovabile apre la strada a una metamorfosi sostenibile del panorama urbano.

 

Il legno: una scelta sostenibile

La riscoperta del legno come materiale da costruzione non è una moda passeggera, ma una consapevole scelta verso la sostenibilità, motivata da benefici ambientali, economici e sociali ineguagliabili. La capacità di agire come serbatoio di carbonio, assorbendo CO2 dall'atmosfera durante la crescita dell'albero, posiziona il legno in netto contrasto con i materiali edilizi tradizionali come acciaio e cemento, i cui processi produttivi sono responsabili di un'ampia quota delle emissioni globali di gas serra.
 

Benefici ambientali

L'impiego del legno proveniente da foreste gestite in maniera eco-sostenibile permette non solo di abbattere drasticamente le emissioni nette di CO2, ma anche di sequestrare carbonio per l'intera vita utile dell'edificio. In più, una silvicoltura rispettosa dell'ambiente promuove la biodiversità, tutela le risorse idriche e sostiene cicli ecologici vitali.

 

Vantaggi economici

L'impiego del legno in costruzioni di grandi dimensioni può comportare vantaggi economici tangibili, come la riduzione dei tempi di costruzione (basti pensare alla prefabbricazione e alla leggerezza del materiale, che può abbattere i costi di trasporto e montaggio). Tale efficienza costruttiva si traduce in risparmi rilevanti per i costruttori e gli investitori, rendendo il legno una scelta economicamente vantaggiosa – rispetto all’andamento dei prezzi dei materiali edili - oltre che ecologica.

 

Innovazione e tecnologia

L'avanzamento delle tecnologie nel trattamento del legno ha ampliato le possibilità costruttive, rendendo realizzabile l'idea di grattacieli in legno. Grazie a tecniche come la laminazione incrociata (CLT), il legno raggiunge una resistenza e una stabilità comparabili a quelle dei materiali edilizi più tradizionali, permettendo di elevare l'altezza e la complessità degli edifici in modo sostenibile.
 

Il grattacielo in legno più alto del mondo

Tra gli esempi più emblematici di questa rivoluzione architettonica, spicca il grattacielo in legno più alto del mondo. Situato a Vienna, l'HoHo Wien, progettato dall'architetto Rüdiger Lainer, ha raggiunto i 24 piani (84 metri), divenendo un punto di riferimento internazionale per l'edilizia in legno. Completato nel 2019, il progetto dimostra le capacità strutturali del legno, nonché il suo potenziale estetico e il comfort abitativo.
 

Altri progetti importanti

  • Mjøstårnet in Norvegia, completato nel 2019: è stato per un breve periodo il grattacielo in legno più alto del mondo. Progettato da Voll Arkitekter, si eleva per 18 piani.
  • Brock Commons Tallwood House presso l'Università della Columbia Britannica in Canada, completato nel 2017: è un altro esempio di come il legno possa essere utilizzato in costruzioni di grandi dimensioni. I suoi 18 piani ospitano le residenze studentesche.

Progetti simili mostrano l'importanza degli edifici in legno per un futuro più sostenibile, ma rappresentano anche fonti di ispirazione per innovatori e costruttori: l’unico limite è il cielo quando si tratta di sfruttare materiali naturali in modi innovativi.

I benefici dei grattacieli in legno vanno oltre la sostenibilità: offrono vantaggi in termini di velocità di costruzione, efficienza energetica e benessere psicofisico degli occupanti. La capacità del legno di creare ambienti caldi e accoglienti, unita alle sue eccellenti proprietà isolanti, rende queste strutture molto allettanti nell'ambito residenziale e lavorativo.
Diversi studi hanno dimostrato che l'esposizione a superfici in legno e ambienti naturali migliora la qualità dell'aria interna, riduce lo stress, incrementa la creatività e favorisce una generale sensazione di benessere.

 

Il futuro dell'edilizia

L'utilizzo del legno come materiale da costruzione per la realizzazione di grattacieli segna l'avvio di un percorso promettente verso un'edilizia maggiormente eco-compatibile e in linea con le sfide del domani. Mentre progetti all'avanguardia stanno sviluppando con successo tale tendenza, si apre un orizzonte di opportunità capaci di trasformare radicalmente lo skyline e la vivibilità delle nostre metropoli, rendendole più sostenibili, salubri ed esteticamente piacevoli.

In BuildBull crediamo fortemente nell'esplorazione e promozione di approcci pionieristici come questo: il futuro dell'architettura potrà coniugare perfettamente estetica, prestazioni ed ecosostenibilità, disegnando città rinnovate.