Green Building: Definizione ed Esempi nel Mondo

7 Maggio 2024

Green Building: Definizione ed Esempi nel Mondo

Il concetto di green building ha segnato una svolta nel modo di concepire e realizzare le costruzioni. L'emergere della crisi climatica e l'aggravarsi dei suoi effetti hanno reso inderogabile la necessità di edificare riducendo le emissioni inquinanti. Così, negli ultimi decenni si è diffusa la progettazione sostenibile degli edifici, possibile mediante soluzioni ecocompatibili per isolamento, impianti e materiali.

In questo articolo scopriremo cos’è il green building partendo dalla sua definizione, per poi prendere in considerazione alcuni esempi. 
 

Cos'è il Green Building?

Il Green Building, o edilizia sostenibile, si riferisce alla pratica di progettare, costruire e gestire edifici in modo da ridurre al minimo l'impatto ambientale durante tutto il ciclo di vita dell'edificio. Questo approccio considera l'efficienza energetica, l'utilizzo di materiali sostenibili, la qualità dell'aria interna e l'integrazione con l'ambiente circostante. L'obiettivo è creare spazi che siano non solo eco-compatibili ma anche salubri e confortevoli per chi li abita.
Il design di un green building si focalizza sull'ottimizzazione delle risorse e sulla minimizzazione dell'impatto ambientale. Elementi come l'orientamento dell’edificio, l'uso di materiali ecocompatibili e sistemi energetici rinnovabili sono fondamentali per creare strutture che siano veramente sostenibili.

 

Il ruolo del Green Building Council

Il Green Building Council si è affermato come organizzazione trainante nella diffusione mondiale di un settore edile sempre più mirato alla tutela del clima e del pianeta. Lavora per incrementare la consapevolezza sull'importanza dell'edilizia sostenibile e per sviluppare standard che possano guidare l'industria verso pratiche più rispettose dell'ambiente.

Fondata negli Stati Uniti nel 1993 come U.S. Green Building Council (USGBC), l'organizzazione ha ispirato la creazione di consigli nazionali simili in oltre 70 paesi, sfociando nella costituzione del World Green Building Council (WorldGBC).

 

Obiettivi del Green Building Council

Il Green Building Council si impegna a trasformare il modo in cui edifici e comunità sono progettati, costruiti e gestiti, focalizzandosi su pratiche che promuovono la sostenibilità ambientale, la salute e il benessere degli occupanti, nonché un ritorno economico.

Gli obiettivi includono:

  • Riduzione dell'impatto ambientale: incoraggiare l'industria dell'edilizia a utilizzare pratiche che riducano significativamente o eliminino l'impatto negativo sull'ambiente e sui suoi abitanti;
     
  • Promozione dell'uso efficiente delle risorse: migliorare le prestazioni energetiche e l'uso efficiente delle risorse in tutte le fasi della vita degli edifici;
     
  • Salute e benessere degli occupanti: creare ambienti interni che migliorano la salute e il comfort degli occupanti;
     
  • Innovazione e istruzione: promuovere l'innovazione nel design sostenibile e pratiche costruttive, oltre a educare proprietari di edifici, costruttori, professionisti e il pubblico sui benefici del green building.

     

Certificazioni e standard

Il Green Building Council è noto soprattutto per lo sviluppo di sistemi di certificazione per l'edilizia sostenibile, come il Leadership in Energy and Environmental Design (LEED), uno standard riconosciuto a livello internazionale per la progettazione, costruzione e gestione di edifici ad alta performance ambientale. LEED valuta l'edificio in diverse categorie, tra cui l'ubicazione e il trasporto, l'efficienza energetica, l'uso dell'acqua, i materiali e le risorse, e la qualità dell'ambiente interno.
 

Certificazione LEED

Per ottenere la certificazione LEED o simili, un progetto deve soddisfare determinati criteri e guadagnare punti in diverse categorie di sostenibilità. I progetti vengono poi valutati da una commissione di esperti e possono essere certificati a diversi livelli, da Certified a Platinum, a seconda del numero di punti accumulati.

Attraverso il lavoro dei Green Building Council nazionali e del WorldGBC, l'organizzazione cerca di creare un movimento globale per il cambiamento, promuovendo pratiche di costruzione sostenibile e riducendo l'impatto ambientale del settore edile in tutto il mondo. La rete globale facilita lo scambio di conoscenze, le migliori pratiche e le innovazioni tecnologiche tra i paesi, lavorando verso l'obiettivo comune di un futuro più sostenibile.

 

Esempi di Green Building nel mondo

In tutto il mondo vi sono numerosi progetti che incorporano concretamente i principi dell'edilizia sostenibile, che dimostrano come sostenibilità e innovazione possano procedere di pari passo. Tra questi spiccano il Bosco Verticale di Milano, pionieristico esempio di forestazione urbana verticale, e One Central Park a Sydney, noto per la facciata "vivente" e il sistema integrato di raccolta delle acque piovane. Iniziative di questo tipo contribuiscono a migliorare la vivibilità nelle aree urbane, ma fungono anche da polmoni verdi in zone metropolitane ad alta densità abitativa. 

Gli esempi di Green Building appena visti dimostrano che l'innovazione e la sostenibilità possono convergere con successo nella creazione di edifici. 

Ecco alcuni dei progetti più emblematici:

  1. Bosco Verticale, Milano, Italia: complesso di due torri residenziali progettato dall'architetto Stefano Boeri. Si distingue per le facciate coperte da circa 900 alberi e più di 20.000 piante, che creano un vero e proprio ecosistema verticale in pieno centro urbano.
     
  2. One Central Park, Sydney, Australia: altro esempio di integrazione tra natura e architettura urbana. Il complesso residenziale vanta una vasta area verde verticale e un innovativo sistema di specchi solari che permette di massimizzare la luce naturale.
     
  3. The Edge, Amsterdam, Paesi Bassi: spesso citato come uno degli edifici per uffici più sostenibili al mondo. The Edge utilizza diverse tecnologie per l'efficienza energetica, tra cui l'illuminazione a LED controllata via app e pannelli solari che ne coprono gran parte del tetto e delle facciate.
     
  4. Shanghai Tower, Shanghai, Cina: con i suoi 632 metri di altezza, la Shanghai Tower non solo è uno degli edifici più alti al mondo, ma anche uno dei più verdi, grazie al design a spirale che riduce la resistenza del vento e ai sistemi di raccolta delle acque piovane e di riciclo dell'acqua grigia.
     
  5. Pixel, Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti: complesso residenziale e commerciale nel cuore del distretto di Makers, sull'isola di Reem. Punta alla creazione di una comunità sostenibile grazie all'utilizzo di materiali da costruzione sostenibili e all'incorporazione di spazi verdi.
     
  6. Bullitt Center, Seattle, USA: spesso descritto come l'edificio per uffici più verde del mondo, il Bullitt Center ha superato gli standard di sostenibilità con il suo design orientato all'efficienza energetica, all'uso di energia solare e alla gestione sostenibile delle acque.
     

I casi menzionati sono soltanto alcuni degli esempi più eclatanti di un movimento, quello del green building, in costante crescita e in grado di generare soluzioni all'avanguardia per edificare in chiave sostenibile. L'edilizia eco-compatibile è infatti un settore in fortissima espansione, che non cessa di sfornare innovazioni destinate a rivoluzionare l'approccio all'abitare nei prossimi anni.

Tutto ciò dimostra che è possibile costruire in modo responsabile, creare spazi che migliorino la qualità della vita e rispettino l'ambiente. BuildBull è in prima linea in questa trasformazione, offrendo opportunità di investimento in progetti immobiliari che incarnano i principi del green building, segnando così la strada verso un futuro più sostenibile per tutti.