Consob ha rilasciato il regolamento attuativo sul Crowdfunding

24 Ottobre 2023

Consob ha rilasciato il regolamento attuativo sul Crowdfunding.

Il mercato del crowdinvesting in Italia ha subito un rallentamento negli ultimi anni a causa del mancato adeguamento della normativa italiana alle direttive europee. Finalmente lo scorso 1 giugno Consob ha rilasciato il proprio regolamento attuativo sul crowdfunding, aprendo così la strada all'autorizzazione delle piattaforme di Lending ed Equity italiane.

Nel comunicato ufficiale di Consob, si legge che il Regolamento in materia di servizi crowdfunding per le imprese è stato adottato, completando così il processo di adeguamento della normativa nazionale al Regolamento Ue che disciplina il crowdfunding. A partire dall'11 novembre 2023, potranno operare in Italia esclusivamente i fornitori di servizi di crowdfunding autorizzati secondo le normative europee.

Consultazioni e scadenze
Questa notizia rappresenta un'opportunità significativa per il settore del crowdfunding in Italia, le piattaforme che fino ad ora operavano sulla base della normativa nazionale potranno continuare a prestare servizi alle imprese solo fino al 10 novembre 2023. 
Per continuare oltre tale data senza interruzioni, sono invitate a presentare in tempo utile la loro istanza di autorizzazione secondo le nuove disposizioni europee.

Consob ha svolto un lavoro tempestivo, considerando che l'incarico di adeguamento alla normativa europea è stato ratificato solo a fine Marzo 2023. Nel frattempo, l'autorità di vigilanza è riuscita anche a promuovere una consultazione pubblica e a pubblicare gli esiti che sono scaricabili al seguente link (esiti consultazione).

Completezza e chiarezza delle istanze di autorizzazione 
Consob invita gli operatori del settore a prestare attenzione alla completezza, chiarezza e coerenza delle informazioni contenute nelle istanze di autorizzazione da trasmettere all'Autorità di vigilanza. È fondamentale che le domande siano redatte in conformità con la normativa vigente, compresi i Regolamenti delegati attuativi del Regolamento Ue 1503 del 2020 e gli Orientamenti di vigilanza di Banca d'Italia.

Un file compilabile per agevolare gli operatori 
Al fine di agevolare gli operatori nella presentazione delle istanze di autorizzazione, la Commissione ha reso disponibile un file compilabile che traduce in formato editabile il formulario allegato al Regolamento delegato (Ue) 2022/2112 della Commissione. Il file contiene indicazioni di carattere operativo d'aiuto per la compilazione delle domande, ed è scaricabile al seguente link (template domanda).

La pubblicazione del regolamento attuativo di Consob sul crowdfunding rappresenta un importante traguardo per il settore in Italia. Le piattaforme di Lending ed Equity crowdfunding potranno finalmente operare in conformità con le normative europee, aprendo nuove opportunità di finanziamento per le imprese.

È fondamentale però che gli operatori del settore prestino attenzione ai dettagli e presentino le istanze di autorizzazione in modo accurato e tempestivo.